Andature a vela

Andature a vela

Per andatura si intende l’angolo formato tra l’asse longitudinale dello scafo e la direzione del vento. La propulsione nelle barche a vela è prodotta, in modo analogo alla portanza di un’ala, dalla differenza di pressione generata dal vento sulle due...
Lettera al motoscafista

Lettera al motoscafista

“Caro motoscafista, perdona queste poche righe, scritte da chi condivide il mare con te.

Quando una barca a vela vede un motoscafo puntarle addosso, non sa se chi guida il motoscafo l’ha vista, oppure se un pilota automatico ha ancora il controllo. Il motoscafo è così veloce rispetto alla barca a vela, che tentare di togliersi all’ultimo è spesso impossibile: ogni anno, solo in Italia, ci sono incidenti in cui un motoscafo senza controllo travolge un’altra imbarcazione. Per favore, tu che hai una buona abitudine di sapere dove va la tua barca passa un poco più distante dalle vele che ti trovi sulla strada, facendo loro capire chiaramente che le hai viste.
Ci sono persone che navigano a vela perché non hanno il motore, oppure perché hanno il motore in avaria, oppure perché amano tenerlo spento. O sono barche con bambini a bordo. Se con un motoscafo passi troppo vicino a una barca che naviga a vela, le tue onde la fermeranno,…

Navigare in laguna di Venezia

Navigare in laguna di Venezia

Per chi decidesse di inoltrarsi nei meandri di canali e canaletti della laguna di Venezia questa mappa aggiornata con tutte le batimetriche risulterà utile per una consultazione indirizzata a non finire in secca. Visualizza le Batimetriche della Laguna di...
Ricette in barca

Ricette in barca

In questa sezione potrete trovare ricette testate da noi e dai nostri amici navigatori che gentilmente le hanno inviate, pensiamo che scambiarsi idee anche in cucina sia un buon modo per rendere più gradevoli i nostri soggiorni a bordo. POMODORI RIPIENI DI RISO...
Proverbi Marinareschi

Proverbi Marinareschi

PROVERBI DA UOMO DI MARE

Accerta il corso e poi spiega la vela
Chi discioglie la vela a piu’ di un vento, arriva spesso a porto di tormento
Chi e’ in mare navica chi e’ in terra radica
Pallidezza del nocchiero, di burrasca segno vero
Tu dagli eventi prenderai consiglio pronto e sicuro in subito periglio.
E ricorda che all’uomo dice Iddio: “Aiutati, che allor ti aiuto anch’io”.
Popolo marinaro, popolo libero.
Chi non sa pregare vada in mare a navigare.
Chi non va per mar Dio non sa pregar.
Meglio chiamar gli osti in terra che i santi in mare.
Chi e’ padrone del mare, e’ padrone della terra
Il mondo e’ come il mare: e vi s’affoga chi non sa nuotare
Chi non ha navigato non sa che sia male.
Vecchia nave, ricchezza del padrone.
In nave persa, tutti son piloti
Ogni nave fa acqua; quale a mezzo, quale a proda, e quale in sentina…